Le Tigri di Mompracem di Emilio Salgari

Le Tigri di Mompracem di Emilio SalgariEmilio Salgari è autore ben conosciuto, anche se di lui non si è letto nulla. Scrittore prolifico, ha dato vita alla sua irrefrenabile fantasia e sete di avventura senza mai muoversi, documentandosi in librerie e biblioteche.

Con Le Tigri di Mompracem comincia un ciclo di romanzi d’avventura dedicato ai pirati e al suo intramontabile personaggio Sandokan, divenuto presto una leggenda.

Mompracem è una delle isole della Malesia, rifugio e covo di feroci pirati al seguito di Sandokan, le tigri pronte a battersi e a morire con coraggio invidiabile, temute dai naviganti e dalle popolazioni.

Lo scenario è quello di fine ‘800, durante l’occupazione inglese. Sandokan e le sue tigri si battono contro l’usurpatore. Conosciamo così il terribile James Brooke e la bella Lady Marianna, la tanto famosa Perla di Labuan, e l’amico di Sandokan, il suo fratello bianco Yanez, ed altri pirati vicini alla temibile Tigre della Malesia, che daranno la propria vita per la causa.

Ogni personaggio creato dalla penna di Salgari è ben caratterizzato, appare nella nostra mente già formato, come dipinto. La prosa è decisa, densa di particolari, a testimonianza della intensa documentazione a cui si dedicava lo scrittore. Sandokan, il suo protagonista, incarna l’eroe imbattibile, armato di determinazione e tenacia, fiero e irruento, mentre il bravo Yanez recita la parte dell’uomo più assennato, che antepone il ragionamento all’azione sfrenata.

Spesso criticato, Salgari dimostra invece l’abilità a creare storie avventurose con la giusta dose di pathos. Dimostra, soprattutto, l’abilità a creare storie. Un narratore che ci accompagna attraverso i luoghi più misteriosi e pericolosi della Terra, facendoci conoscere meraviglie e personaggi incredibili, in un clima di sensazioni che ci proiettano indietro nel tempo, affascinati dai popoli selvaggi e dalle vicende esotiche di cui via via leggiamo.

Riguardo a Daniele Imperi

Sono un blogger e web writer che scrive e legge ogni giorno. Penna blu è il mio blog principale, un luogo aperto in cui parlare di scrittura, blogging, editoria e lettura.

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, per le statistiche e per offrire pubblicità attinente alle preferenze dei visitatori. Proseguendo nella navigazione o premendo il pulsante "Ok" acconsenti a ricevere cookie sul tuo dispositivo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi