Gli ultimi cinque secondi di Mussolini di Giorgio Pisanò

Gli ultimi cinque secondi di Mussolini di Giorgio PisanòUn’inchiesta giornalistica durata quarant’anni recita il sottotitolo. Perché Giorgio Pisanò ricostruisce in maniera dettagliata, ma ponendo nuovi interrogativi, la drammatica fine del capo del Fascismo e della sua amante Claretta Petacci.

Attraverso un’accurata analisi dei fatti, intervistando i testimoni ancora in vita, studiando i documenti dell’epoca, Pisanò scopre segreti che molti hanno tentato di custodire. Falsi documenti redatti per camuffare la verità su quelle uccisioni, per mascherare la barbarie compiuta su persone inermi riemergono dalla tomba dove finora riposavano.

Ne nasce un saggio storico-giornalistico che lascia col sapore amaro, con la consapevolezza che l’ingiustizia e la falsità sono ombre difficili da dipanare quando dietro ad ogni azione si nascondo intenti infimi. Tutto il testo di Pisanò è drammatico, come drammatici furono quegli ultimi giorni di Mussolini e specialmente quegli utlimi cinque secondi.

Il volume è illustrato da fotografie e cartine che integrano il testo.

Riguardo a Daniele Imperi

Sono un blogger e web writer che scrive e legge ogni giorno. Penna blu è il mio blog principale, un luogo aperto in cui parlare di scrittura, blogging, editoria e lettura.

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, per le statistiche e per offrire pubblicità attinente alle preferenze dei visitatori. Proseguendo nella navigazione o premendo il pulsante "Ok" acconsenti a ricevere cookie sul tuo dispositivo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi