Deadweather and Sunrise di Geoff Rodkey

Deadweather and Sunrise di Geoff RodkeyInizia con questo volume una saga ambientata in un mondo immaginario, fatto di pirati e mongolfiere, fughe e battaglie, un romanzo per ragazzi più che godibile, che dimostra la bravura e la creatività di Geoff Rodkey.

Vale la pena leggere Deadweather and Sunrise in inglese, anziché attendere – se mai ci sarà – una traduzione italiana. Il romanzo è scritto con un linguaggio semplice, anche se l’autore ha saputo riprodurre la lingua sgrammaticata dei pirati, che resta comunque comprensibile.

Il titolo (letteralmente Tempo morto e Sorriso) è dedicato alle due isole in cui si svolgono le vicende, una l’antitesi dell’altra. Molto buona e curata l’ambientazione, Rodkey ha svolto non solo un ottimo lavoro nel curare i dettagli e nel dare al suo mondo la credibilità d’obbligo per ogni romanzo fantastico, ma ha anche ricreato sonorità e richiami del mondo che conosciamo.

Deadweather and Sunrise ci appare così da una parte un universo immaginario, fantasioso, dall’altra un luogo reale, tangibile, che esiste da qualche parte nell’oceano, più o meno dove imperversavano le navi pirata.

Le Cronache di Egg – che in questo caso non ha a che fare con l’uovo – sono una sorta di diario del ragazzino di nome Eggbert e della sua incredibile e quasi tragicomica avventura. Il romanzo è scritto in prima persona, narrato quindi dallo stesso Egg, e è pieno di trovate divertenti e di colpi di scena.

Deadweather and Sunrise cattura subito il lettore, fin dalle prime righe, rivelandosi a tratti avventuroso, a tratti spassoso, a tratti drammatico. Un misto di sensazioni che convivono a meraviglia in una storia originale sull’ambiente piratesco che riesce a rinnovare il genere.

Mescolate L’isola del tesoro con Le avventure di Tom Sawyer, ammorbidite i toni nell’uno e nell’altro e lanciateli nell’isola che non c’è, anzi nelle isole che non ci sono, e avrete Deadweather and Sunrise.

Ma Deadweather and Sunrise non è nell’uno e nell’altro, è un romanzo d’avventura da leggere, nell’attesa del suo seguito, per conoscere che cosa accadrà a Egg e ai suoi amici.

Riguardo a Daniele Imperi

Sono un blogger e web writer che scrive e legge ogni giorno. Penna blu è il mio blog principale, un luogo aperto in cui parlare di scrittura, blogging, editoria e lettura.

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, per le statistiche e per offrire pubblicità attinente alle preferenze dei visitatori. Proseguendo nella navigazione o premendo il pulsante "Ok" acconsenti a ricevere cookie sul tuo dispositivo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi