Ritorno al domani di L. Ron Hubbard

Ritorno al domani di L. Ron Hubbard“La fantascienza non è la conseguenza di un fatto, di una scoperta o di un processo scientifico. Indica semplicemente una possibilità, una dichiarazione d’intenti per il futuro.” Queste parole sono dell’autore e fanno parte della prefazione che accompagna questo romanzo, scritte da Ron Hubbard nell’ottobre del 1980.

Niente di più vero. In questa bellissima prefazione Hubbard ci illustra che cosa è la fantascienza, parlandoci dei suoi trascorsi da scrittore. Ben conosciuto per due saghe fantascientifiche, Battaglia per la Terra e Missione Terra, Hubbard ci regala con questo romanzo una storia affascinante e struggente ad un tempo.

Una possibilità, quella raccontata da Hubbard attraverso le avventure di Alan Corday, ingegnere di classe decima. Un viaggio fantastico e drammatico fra le stelle e il vuoto, fra il tempo e lo spazio. Con una prosa avvincente e pochi ma ben studiati personaggi Hubbard ci delinea un futuro possibile e per nulla roseo.

Ritorno al domani è una frase che incute paura e soggezione, perché racchiude un significato ben preciso, fin troppo conosciuto. Il domani non è più così vicino come sembra, come siamo abituati a vederlo. Il domani rappresenta per Alan Corday un presente senza futuro, un presente ancorato al suo passato.

Non c’è fuga da quel presente, né redenzione per quel domani, troppo veloce, troppo vertiginoso negli eventi e nei mutamenti. La Terra è ormai un ricordo, quella in cui è nato e in cui cominciò la sua avventura. La Terra del domani, a cui ritorna periodicamente, è un mondo sempre più estraneo, sempre più sconosciuto e folle per poter essere accettato e ancora amato.

L’unica salvezza, nel caos di eventi che hanno cambiato la sua vita, sono adesso le stelle. E’ un uomo senza tempo che insegue il futuro e rifugge il passato, in un presente che sembra durare un’eternità.

Ritorno al domani è fantascienza pura, quella che resta e lascia il segno. Hubbard è uno scrittore che si lascia amare subito, fin dalle prime righe il lettore sa di avere fra le mani una storia incredibile, da divorare prima di domani.

Il nome completo dell’autore è Lafayette Ronald Hubbard.

Riguardo a Daniele Imperi

Sono un blogger e web writer che scrive e legge ogni giorno. Penna blu è il mio blog principale, un luogo aperto in cui parlare di scrittura, blogging, editoria e lettura.

Parla alla tua mente

*

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, per le statistiche e per offrire pubblicità attinente alle preferenze dei visitatori. Proseguendo nella navigazione o premendo il pulsante "Ok" acconsenti a ricevere cookie sul tuo dispositivo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi