La città dei libri sognanti di Walter Moers

La città dei libri sognanti di Walter MoersOgni volta che si termina di leggere un libro di Moers si pensa che sia il suo capolavoro. Colpa della sua inesauribile fantasia, delle atmosfere che sa creare, dei personaggi perfettamente delineati, dei mondi impossibili che descrive, delle vicende avventurose che tesse come una ragnatela, tenendoci attaccati alle sue trame, divorati dal libro stesso che invece vorremmo divorare.

La città dei libri sognanti è un tributo alla letteratura, al libro, allo scrittore. E’ il libro dei libri, perché è il libro in cui i libri sono i veri protagonisti. Libri di tutti i generi letterari, non solo quelli conosciuti, perché a Zamonia, dove tutto è possibile, esistono generi impensabili e forse impossibili nel nostro mondo.

Librandia ci appare subito una città diversa dalle altre. A Librandia troverete libri di incredibile valore, libri da leggere e libri da buttare, libri da acquistare e libri che non vorreste neppure toccare. Libri, dunque, tanti, tantissimi libri, quanti nemmeno potrete immaginare. E’ la città che custodisce i libri certo, ma anche terribili segreti. E toccherà a un personaggio che abbiamo già conosciuto in precedenza, Ildefonso De’ Sventramitis, scoprirli.

Questo libro è anche e soprattutto la sua storia. Il dinosauro di Forte Vermicchio andrà a Librandia con grandi speranze, incontrando creature favolose e mirabili. Il mistero, in queste nuove, strabilianti vicende di Zamonia, si legge ad ogni passo del libro, gelosamente custodito da chi muove i fili del destino.

Moers sa architettare una storia densa di avvenimenti, dove l’avventura si mescola al giallo e al thriller. Una storia di fantasia che ci svela cosa si nasconde dietro le quinte di un libro, dell’editoria, della stessa città dei libri.

Leggendo La città dei libri sognanti ameremo di più i nostri compagni del tempo libero, sapremo forse apprezzarli maggiormente, perché avremo finalmente scoperto quali e quanti sacrifici si celano dietro la loro preparazione. E non solo quelli.

Altri romanzi di Walter Moers consigliati sullo stesso genere:

  • Le 13 vite e mezzo del Capitano Orso Blu
  • Ensel e Krete
  • Folle viaggio nella notte
  • Rumo
Riguardo a Daniele Imperi

Sono un blogger e web writer che scrive e legge ogni giorno. Penna blu è il mio blog principale, un luogo aperto in cui parlare di scrittura, blogging, editoria e lettura.

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, per le statistiche e per offrire pubblicità attinente alle preferenze dei visitatori. Proseguendo nella navigazione o premendo il pulsante "Ok" acconsenti a ricevere cookie sul tuo dispositivo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi