La notte dei desideri di Michael Ende

La notte dei desideri di Michael EndeMichael Ende, grande scrittore tedesco scomparso nel 1995, ha scritto romanzi stupendi come La storia infinita e Momo, libri per ragazzi letti anche dagli adulti, storie fantastiche che hanno lasciato un’impronta nella letteratura per ragazzi, diffondendo uno stile narrativo nuovo, che soltanto ad Ende poteva appartenere.

La notte dei desideri è forse meno profondo e complesso dei due romanzi citati, ha meno protagonisti e una trama più semplice e breve, ma è comunque un romanzo che scorre facilmente, che si legge d’un fiato e lascia col sorriso.

Vi si riscontrano sia temi classici della fiaba, come la magia operata da maghi e streghe, sia temi religiosi, come l’Inferno e i Santi, misti gli uni agli altri in un’allegra convivenza e partecipazione.

La lotta, eterna, fra il Bene e il Male non è soltanto prerogativa, per Ende, della religione cristiana- caratterizzata da una dimensione infernale, in cui opera la figura del Diavolo, e da una sfera celeste, in cui si muovono, attorno a Dio, i Santi- ma anche ed al contempo della mitologia, che fa sue le figure dei maghi e delle streghe, in grado di modificare la realtà non coi miracoli bensì con la magia.

E in questo ibrido universo, dove la magia nera, e chi la esercita in Terra, è asservita al Diavolo, vivono uomini ed animali, ignari gli uni dei pericoli del Male, ben consci invece gli altri della situazione in cui verte il mondo.

E così Ende, nelle piccole e pressochè insignificanti figure d’un corvo e un gatto, sceglie di modellare l’immagine degli eroi. Diventano così protagonisti loro malgrado, in una folle corsa contro il tempo e contro forze oscure più grandi di loro, in una notte in cui i desideri possono davvero cambiare il corso degli eventi: è in agguato il satanarchibugiardinfernalcolico Grog di Magog, potente e letale arma della magia nera.

Il Tempo è forse il vero protagonista dell’intera storia. Nessun capitolo a scandire il ritmo del romanzo, ma ore e minuti. Dalle cinque pomeridiane a mezzanotte è tutto un susseguirsi di eventi e situazioni, di colpi di scena e portenti, di lotte e vittorie, fino allo scoccare dell’ultimo fatale rintocco: quando una storia si chiude e un’altra, più rosea, comincia. Nel bene.

  • La notte dei desideri
    di Michael Ende (tit. orig. Der wunschpunsch)
  • Salani Editore
  • 256 pagine
  • novembre 2006
Riguardo a Daniele Imperi

Sono un blogger e web writer che scrive e legge ogni giorno. Penna blu è il mio blog principale, un luogo aperto in cui parlare di scrittura, blogging, editoria e lettura.

Parla alla tua mente

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, per le statistiche e per offrire pubblicità attinente alle preferenze dei visitatori. Proseguendo nella navigazione o premendo il pulsante "Ok" acconsenti a ricevere cookie sul tuo dispositivo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi