Il Mangianomi di Giovanni De Feo

Il Mangianomi di Giovanni De FeoUna storia densa e magica, quella del Mangianomi. Un romanzo fantastico e storico a un tempo, dove luoghi e personaggi immaginari si muovono in un contesto reale, in un’Italia seicentesca che forse poco conosciamo.

È nel Regno di Napoli che De Feo ambienta il suo romanzo, delineando in ogni dettaglio costumi e luoghi dell’epoca, introducendo il lettore in un mondo fatto di superstizione e magia, di incantesimi e portenti.

Lo stile di De Feo è quasi poetico, narra come se i lettori fossero con lui davanti a un camino, la sera, ad ascoltare storie mai sentite. Il suo linguaggio è studiato per ottenere il massimo effetto, è evocativo, anche.

Non è un linguaggio moderno, ha un sapore antico che non guasta, anzi coinvolge ancor di più il lettore perché è in sintonia con le vicende narrate.

Nel romanzo il narratore ha una sua parte, compare a introdurre una nuova storia, ogni volta che inizia un nuovo libro o una nuova parte.

È un romanzo incantato e oscuro, che viaggia su parole che lasciano il segno, che gioca coi nomi, trasformandoli in entità, dandogli vita e significati ancor più profondi.

Il Mangianomi è un’idea originale, ben condotta, con una buona struttura. Il romanzo si divide in due libri, Il Mangianomi e Il Contaombre. Il secondo libro è poi suddiviso in quattro parti e c’è un epilogo finale.

Si legge facilmente, scorre grazie al ritmo avventuroso e alla grande varietà di figure che De Feo fa recitare nella storia, dai lupi ai cantastorie, dai pirati ai soldati, dalle streghe ai defunti.

Molto buona la caratterizzazione dei personaggi, che sono figure ben definite, vive, nel romanzo. Non si fa fatica a immaginarsi ognuno di loro, quello che indossano, grazie non solo alle descrizioni accurate, ma anche a come vengono mostrati, a come agiscono, a come parlano.

Il Mangianomi non è il solito romanzo fantasy, ma è un fantasy tutto italiano, segno che il nostro paese può dare un contributo enorme e originale a questo genere letterario. Rappresenta una fetta della nostra storia e del nostro folclore, farcita con elementi di fantasia.

Riguardo a Daniele Imperi

Sono un blogger e web writer che scrive e legge ogni giorno. Penna blu è il mio blog principale, un luogo aperto in cui parlare di scrittura, blogging, editoria e lettura.

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, per le statistiche e per offrire pubblicità attinente alle preferenze dei visitatori. Proseguendo nella navigazione o premendo il pulsante "Ok" acconsenti a ricevere cookie sul tuo dispositivo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi