Il Medioevo e il fantastico di John R.R. Tolkien

Il Medioevo e il fantastico di John R.R. TolkienUna raccolta di scritti di Tolkien assolutamente da leggere, anche se credo più per appassionati. Si tratta di saggi e riflessioni sull’enorme lavoro – e tributo – che ha dato Tolkien alla narrativa, al fantastico, alla storia della letteratura stessa del suo paese.

Da questi scritti si evince chiaramente la passione che alimentava Tolkien, il suo amore per la cultura, la letteratura, le lingua antiche. Ma ne Il Medioevo e il fantastico emerge anche la sua grande umiltà, continuamente, quasi pagina per pagina.

Beowulf: mostri e critici

Il saggio iniziale, che ci fa conoscere da vicino quest’antica opera. Fu portata sullo schermo di recente, ma con tristi risultati secondo me. Sicuramente un’opera da leggere, grazie alla curiosità che Tolkien fa nascere parlandone.

Tradurre Beowulf

Ancora sul Beowulf e sul problema della traduzione, piuttosto anzi sulla scelta di utilizzare la prosa invece della poesia. Un grande e meticoloso lavoro di analisi eseguito da Tolkien.

Galvano e il Cavaliere Verde

Un’opera che non conoscevo. L’ambientazione è quella di Artù e delle sue leggende. Tolkien ci parla dell’opera in sé ma anche dei suoi meccanismi narrativi. Un testo “tecnico”, che si legge comunque bene grazie allo stile di Tolkien.

Sulle fiabe

Questo saggio è presente anche nella raccolta Albero e foglia, che ho letto anni fa. Affascinante e soprattutto istruttivo.

Inglese e gallese

Siamo in un campo molto amato da Tolkien, quello delle lingue. Inglese e gallese è uno scritto che ci porta indietro nella storia, ricco di esempi curiosi e interessanti.

Un vizio segreto

Tolkien ci svela la sua passione dell’inventare linguaggi e lo fa in modo divertente, con esempi e ricordi che completano e arricchiscono la sua figura di genio della letteratura.

Discorso di commiato all’Università di Oxford

L’abbandono della carriere universitaria è racchiuso in questo discorso, scritto finale dell’antologia. Anche una critica costruttiva nei confronti dell’Università di Oxford e qui, forse più che altrove, si percepisce la grande umiltà che aveva Tolkien.

  • Il medioevo e il fantastico di John R.R. Tolkien (tit. orig. The Monsters and the Critics and Other Essays)
  • Bompiani
  • 340 pagine
  • gennaio 2012
About Daniele Imperi

Sono un blogger e web writer che scrive e legge ogni giorno. Penna blu è il mio blog principale, un luogo aperto in cui parlare di scrittura, blogging, editoria e lettura.

Speak Your Mind

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, per le statistiche e per offrire pubblicità attinente alle preferenze dei visitatori. Proseguendo nella navigazione o premendo il pulsante "Ok" acconsenti a ricevere cookie sul tuo dispositivo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi