Grave Secrets di Annette e Gina Cascone

Grave Secrets di Annette e Gina CasconeHo letto questo libro in inglese, in breve tempo. Una storia per ragazzi dell’orrore, scorrevole, che fa parte di una lunga serie di romanzi chiamata Deadtime Stories. Un libro con protagonisti bambini, com’è naturale nella letteratura per ragazzi.

Grave Secrets diverte e si legge bene. Gli adulti hanno una loro parte, ma compaiono poco nella storia. In realtà le autrici hanno messo in campo soltanto due adulti nel libro: la madre di Amanda e la signora Barnsey, due figure a cui sono affidate due distinte funzioni.

Il romanzo si basa essenzialmente sulle figure dei quattro protagonisti: due bambine, Amanda e Laura, e due bambini, Jarrad e Kevin, anche se viene introdotto, in una scena soltanto, un quinto bambino.

La madre di Amanda è il classico adulto su cui i bambini non posso fare affidamento per eventi che fuoriescono dai canoni della realtà quotidiana. Strane voci, oggetti misteriosi sepolti in giardino, messaggi enigmatici che appaiono ovunque e fantasmi non sono certo la materia preferita dei “grandi”.

La signora Barsney, invece, è il mostro, la donna con un passato segreto che nasconde nella sua proprietà segreti ancora più inquietanti.

In mezzo c’è la piccola banda di amici che deve combattere contro forse soprannaturali, senza poter ricevere aiuto da nessuno, senza poter raccontare ciò che sta succedendo.

Grave Secrets si basa su un piccolo oggetto ritrovato, che scatena a sua volta una serie di altri eventi e dà il via a piani pericolosi e a fughe precipitose. Ogni capitolo lascia col fiato sospeso, si interrompe là dove il lettore vorrebbe sapere ciò che accadrà dopo.

Con pochi ingredienti le sorelle Cascone hanno scritto una storia piacevole, che è già divenuta una serie TV, anche se pecca di una non precisa fedeltà al romanzo.

  • Grave Secrets di Annette e Gina Cascone
  • Starscape
  • 192 pagine
  • 3 gennaio 2012
Riguardo a Daniele Imperi

Sono un blogger e web writer che scrive e legge ogni giorno. Penna blu è il mio blog principale, un luogo aperto in cui parlare di scrittura, blogging, editoria e lettura.

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, per le statistiche e per offrire pubblicità attinente alle preferenze dei visitatori. Proseguendo nella navigazione o premendo il pulsante "Ok" acconsenti a ricevere cookie sul tuo dispositivo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi